Bombs Away! -

Bombs Away!

Bookmark and Share

 

cop_bomb.jpg

Autori: Maurizio Dal Lago - Franco Rasia - Giorgio Trivelli - Luca Valente - Giuseppe Versolato
Genere: saggio di storia
Lingua: italiano
 
ebook
Formato: pdf
ISBN: 9788897268970
Prezzo: € 3,99
Edizione/Anno: 1/2013
NO DRM
  

È opinione ancora largamente diffusa che la guerra sul fronte italiano si sia conclusa il 25 aprile 1945. Invece quel giorno e in quelli seguenti si continuò a combattere una sanguinosissima battaglia, soprattutto nella pianura veneta. Eppure il Comando supremo delle armate tedesche operanti in Italia, dislocato a Recoaro, nel Vicentino, si era già arreso il 22 aprile. Perché, dunque, le armi tacquero solo il 2 maggio? Quale ruolo ebbe, durante l’ultima offensiva alleata, l’operazione segreta Sunrise/Crossword? Quali furono le mosse di Allen Dulles, del generale delle SS Karl Wolff e dei vertici militari e politici tedeschi operanti in Italia? Quali furono le decisioni di Hitler, Roosevelt, Churchill, Truman e Stalin riguardanti il teatro di guerra italiano? E, in particolare, quale significato ebbe il bombardamento americano delle Fonti di Recoaro? Con una narrazione precisa e lineare fondata su documenti, foto e testimonianze, molti dei quali inediti, il volume dipana le complesse vicende delle ultime settimane di guerra e per la prima volta, in presa diretta, conduce il lettore “dentro” una delle più importanti incursioni aeree condotte dagli Alleati nell’Italia settentrionale. Foto di copertina: lunga colonna di prigionieri tedeschi in marcia a fine aprile 1945 su una strada polverosa della pianura Padana (US Army Center of Military History); l’albergo Lelia e i bunker del Quartier generale tedesco di Recoaro danneggiati dal bombardamento americano del 20 aprile 1945 (Archivio Storico Comunale di Recoaro); il B-25J 6Q del 340° Gruppo da bombardamento dell’USAAF sorvola le Regie Fonti recoaresi, sede del Comando supremo Sud-Ovest e del Comando del Gruppo d’Armate C tedesco, subito dopo lo sgancio delle bombe (National Archives and Records Administration).

 

ACQUISTA EBOOK

 

Maurizio Dal Lago (Valdagno 1943), ricercatore storico e giornalista pubblicista, è stato docente di storia e filosofia nei licei dal 1967 al 2004. Tra le sue pubblicazioni si segnalano: “Valdagno durante la Repubblica di Salò” (1977), “Epurazione e industriali. Gaetano Marzotto” (1997), “Il caso McAllister” (2001, con Giuseppe Versolato), “I sette martiri” (2002), “Dallo sciopero generale all’eccidio di Borga” (2004, con Franco Rasia), “La conclusione della guerra a Valdagno” (2005), “L’esperienza partigiana di Gino Soldà” (2008) e, pubblicati dalle Edizioni Menin, “Sempre con la morte in gola” (2008, con Giancarlo Zorzanello) e “Valdagno e i Marzotto” (2009).

 

Franco Rasia (Valdagno 1951) è responsabile dal 2001 del Centro studi valdagnese dell’Associazione Nazionale Alpini. Ha pubblicato “I soldati della Valle dell’Agno sul Fronte Russo” (2003), “Dallo sciopero generale all’eccidio di Borga” (2004, con Maurizio Dal Lago), “I soldati della Valle dell’Agno sul Fronte Greco e Balcani 1940-1945” (2005), “Padre Policarpo Crosara, un cappellano militare sul Fronte Russo” (2007). Nel 2005 ha coordinato la mostra “Valdagnesi in guerra 1940-1945” e contribuito alla pubblicazione del relativo catalogo. Nel 2009, per l’80° della fondazione della sezione valdagnese dell’ANA, ha curato la pubblicazione “Primissima Valdagno accolse gli Alpini d’Italia”.

 

Giorgio Trivelli (Valdagno 1953), dirigente scolastico, è autore di vari studi sulla storia della Valle dell’Agno. Per l’editore Neri Pozza ha pubblicato con Liliana Magnani “Recoaro nell’Ottocento” (1987) e per De Agostini “Tingea la terra di color aureo” (1989) e “Storia del territorio e delle genti di Recoaro” (1991). Nel 1999 ha scritto con Maurizio Dal Lago “1945. La fine della guerra nella Valle dell’Agno”. Nel 2003 ha coordinato la “Storia di Trissino” e partecipato con un proprio contributo alla “Storia di Cornedo nell’età contemporanea”. Nel 2007 ha pubblicato per conto del Comune di Valdagno “Antonio Tomba. Un emigrante valdagnese alla conquista dell’Argentina”.

 

Luca Valente - scrittore, storico e giornalista - è nato a Pieve di Cadore (BL) nel 1973 e vive a Schio, in provincia di Vicenza. Ha pubblicato numerosi volumi sulla Seconda Guerra mondiale e sullo stesso tema ha collaborato alla realizzazione di mostre, conferenze, seminari, convegni, attività didattico/formative e documentari filmati. È Autore, inoltre, del thriller “Indagine 40814” e del saggio spirituale “Vite terrene, vita nell’Aldilà”. Per Meligrana ha pubblicato: “Due anni al volante su piste di neve e fango” (2012 – ebook) e “Bombs away” (2013 –ebook).

 

Giuseppe Versolato (Vicenza 1941) è un grande appassionato della storia dell’aviazione con particolare riferimento alla città e alla provincia di Vicenza. È autore delle opere “Ali su Vicenza” (1996, Edizioni Egida), “Bombardamenti aerei degli Alleati nel Vicentino 1943-1945” (2001, Gino Rossato Editore), “Il caso McAllister” (2001, con Maurizio Dal Lago), “C’era una volta un aeroporto. Un ricordo dell’Aeroporto Militare T. Dal Molin di Vicenza 1936-2008” (2009, Club Frecce Tricolori Vicenza).