Parghelia 1943-1946: gli anni del cambiamento -

Parghelia 1943-1946: gli anni del cambiamento

Bookmark and Share
Parghelia.jpg
Autore: Pino Vita
Genere: saggio
Lingua: italiano
 
brossura
Pagine: 150
Formato: 15x21 cm
ISBN: 9788868153281
Prezzo: € 13,00
Edizione/Anno: 1/2019
 
La decisione di Churchill di sbarcare, dopo la Sicilia, anche in Calabria per risalire la Penisola; la difesa costiera degli italiani; l’armistizio dell’8 settembre 1943 e lo sbarco minore a Porto Santa Venere (Vibo Marina); gli scontri con i tedeschi in ritirata; i primi interventi dell’AMG per sostituire i podestà nei comuni; il «Regno del Sud» o «L’Italia del Re»; il governo Badoglio; la crisi alimentare; il tesseramento del pane; la farina americana e il mercato nero sono alcuni dei temi proposti nel testo sulla base di una documentazione ampia e precisa. ll libro riporta anche gli interventi angloamericani sul Comune di Tropea, con la nomina del marchese Giuseppe Toraldo, in qualità di vice presidente del Comitato Unitario Antifascista, presieduto dal dottor Mottola; sul Comune di Vibo Valentia, dove fu insediato, al posto del Podestà Gaetano Di Tocco, l’avvocato Carlo Felice Crispo; su Drapia, dove il Fronte Unico Antifascista (guidato da Giuseppe Saccomanno, Domenico Ruffa e Francesco Vita) pubblicò un manifesto per chiedere un cambiamento al vertice del Comune; su Briatico dove, invece, rimase in carica con la nuova denominazione di Sindaco l’ex Podestà, il barone Francesco Satriano; su Spilinga, dove il Prefetto sostituì con Michele Pugliese il Podestà Michele De Vita; e su Ricadi, dove era rimasto in carica l’ex Podestà, rag. Vincenzo Scrugli, con la nuova denominazione di Sindaco.
 
ANTEPRIMA
 
Giuseppe Vita (detto Pino) nasce a Parghelia (VV) il 16 gennaio 1936. Dopo la maturità classica e l’impegno nella politica universitaria, lavora all’Ufficio Studi della Direzione Nazionale del Partito Repubblicano Italiano, collaborando con Emanuele Terrana, Ugo La Malfa e, poi, con Giovanni Spadolini. Ha ricoperto il ruolo di “esperto” nel Comitato Esecutivo dell’ANCI. Componente della Direzione e del Consiglio nazionale del Partito Repubblicano Italiano, è stato redattore del giornale “La Voce Repubblicana” e collaboratore della rivista di studi meridionalisti “Nord e Sud”, diretta da Francesco Compagna e da Giuseppe Galasso. Impegnato direttamente anche nella politica calabrese, è stato: segretario regionale del Partito Repubblicano Italiano; vice presidente dell’Esac (Ente di Sviluppo Agricolo, già Opera Sila); presidente del “Comitato Rai per il Servizio Radiotelevisivo della Calabria”; consigliere comunale e presidente della Pro Loco di Parghelia; vice Presidente regionale dell’UNPLI. È giornalista-pubblicista iscritto all’Ordine Regionale della Calabria. Nel 2013, ha pubblicato: La Treccia rossa - Storia della cipolla di Tropea (Pellegrini Editore) nella collana “Voci”, diretta da Luigi Lombardi Satriani.
 

Aggiungi al carrello € 13,00