Mexico 1846 -

Mexico 1846

Bookmark and Share
Mexico 1846.jpg
Autore: Daniele Cardetta
Genere: romanzo
Lingua: italiano
Collana: Narrativa inclusa. 77
 
brossura
Pagine: 252
Formato: 17x24 cm
ISBN: 9788868153380
Prezzo: € 15,00
Edizione/Anno: 1/2020
 
Messico, 1846. Le truppe messicane di Santa Ana sono ormai in rotta e gli americani si accingono a conquistare sul campo la vittoria che permetterà agli Stati Uniti di annettersi enormi porzioni di territorio come l’Arizona, la California e il Texas. Un gruppo di guerrilleros capeggiato dal leggendario Don Peralta però continua a combattere contro i gringos invasori utilizzando le efficaci tecniche della guerriglia. Sono molto più che banditi, sono combattenti del popolo che collaborano con quel che resta del mitico San Patrick Batallion. Il destino di Aureliano, giovane pistolero, si intreccia con quello di Carmelita, una avvenente locandiera che riuscirà a salvare dalle violenze dei gringos, e di John Sinclair, spietato cacciatore di taglie inviato proprio per farla finita con i guerrilleros. Tra sanguinose battaglie, tradimenti spietati e amori impensabili le avventure dei personaggi proseguiranno negli Stati Uniti sino a giungere alla vigilia della guerra civile americana, in un contesto dove operano bande di indiani, impresari senza scrupoli e fuorilegge; un mondo vivace e adrenalinico dove dietro ogni cactus potrebbero nascondersi improvvise rese dei conti. La posta in gioco? La stessa vita.
 
ANTEPRIMA
 
Daniele Cardetta é nato nel 1983 a Torino. Dopo essersi diplomato al liceo classico Vittorio Alfieri si è laureato in Storia Contemporanea presso l’Università Degli Studi di Torino. Grande appassionato di storia, letteratura, sport, politica e cultura, ha pubblicato la sua prima trilogia fantasy nel 2012, “La città ribelle”, con NettunoLab. Nel 2018 ha pubblicato il suo primo romanzo storico con Meligrana Editore, “The Black Star”, ambientato nel Settecento.