Chiudete quelle squole! -

Chiudete quelle squole!

Bookmark and Share  
cop_squole -.jpg

Sottotitolo: Diario di un prof pentito

Autore: Luciano Castellano

Pagine: 130

Lingue: italiano

ISBN: 978-88-97268-47-5

Costo: € 12,00

Genere: saggio

Anno di pubblicazione: 2012

Numero di edizioni: 1

 

Un insegnante, di quelli appassionati che credono nella scuola e nell’onestà intellettuale di chi ne fa parte, si trova a fare i conti con realtà corrotte e intrise di lassismo nelle scuole non statali, veri e propri esamifici in cui è stato commissario e presidente di commissione. Il quadro è ben orchestrato, gli ambienti resi in un dettaglio quasi fotografico, senza per questo abusare della descrizione; le figure dei vari personaggi, delineati con attenzione, ognuno simbolo e rappresentazione di una determinata categoria di insegnanti o di studenti. Nonostante le frequenti battute e le note divertenti, non c’è nulla che provochi un sorriso fine a se stesso: è un sorridere amaro e disilluso, che punta l’attenzione al problema scuola e induce il lettore alla riflessione. È un pamphlet di denuncia, sferzante e sempre puntuale, non solo del sistema scolastico, ma anche dell’intera società in cui viviamo, una società marcia, il cui potere è nelle mani di persone corrotte e senza scrupoli. Così il lettore si trova dinnanzi allo sfogo di un uomo giusto e onesto, che vive nell’illusoria speranza dell’avvento di una società diversa, in grado di ridare lustro all’istituzione scolastica, epurandola da tutti i suoi mali.

 

LEGGI L’ANTEPRIMA – ACQUISTA L’EBOOK L’AUTORE NEL WEB

 

Luciano Castellano è nato a Torre del Greco (Napoli), alle falde del Vesuvio, dove ha vissuto fino alla laurea. Giovanissimo ha iniziato a insegnare Storia e Filosofia nel Liceo di Roccadaspide prima e di Agropoli poi. Il suo primo libro “Filosofia di classe per tutti” ha vinto il premio narrativa 2010 “Mario Soldati” ed il premio “Internazionale Pomigliano d’Arco”. Docente nei corsi abilitanti, per molti anni è stato “Funzione obiettivo e strumentale per l’aggiornamento degli insegnanti”. Medaglia d’oro “Comune di Roccadaspide” per meriti culturali, nel gennaio 1979, tre anni fa, tramite internet, è riuscito a contattare circa cinquecento ex alunni, alcuni in lontani paesi europei, (tre professori universitari, molti affermati professionisti e, soprattutto, tanti cittadini onesti). In pensione come professore, insegna all’università popolare della terza età ad Agropoli.

€ 12,00