Il Tasso epistolografo -

Il Tasso epistolografo

Bookmark and Share
Il Tasso epistolografo.jpg
Autore: Francesco Martillotto
Genere: saggio letteratura
Lingua: italiano
 
brossura
Pagine: 162
Formato: A5
ISBN: 9788868152871
Prezzo: € 15,00
Edizione/Anno: 1/2018
 
Le lettere tassiane, che qui si prendono in esame dal punto di vista linguistico fondando lo studio sulle tradizionali partizioni e caselle grammaticali, rappresentano un documento fondamentale per ricostruire la biografia del poeta sorrentino (occupano un’estensione temporale che va dal 1556 al 1595), non solo per gli accadimenti più rilevanti che lo scrittore racconta ai suoi corrispondenti, ma anche per scoprire gli angoli più nascosti della sua forma mentis, per percepire, ad esempio, l’umore e i sentimenti oscillanti fra la rabbia per le stampe scorrette e l’intima confessione agli amici, fino alla serenità e al distacco del suo animo in quella che è ritenuta l’ultima lettera all’amico Costantini. In esse si rintracciano, più che nei Dialoghi, i risultati più alti dell’eloquenza tassiana per quella forma che, impreziosita dall’inserimento di tessere poetiche (il debito maggiore è certamente contratto con le tre «corone» trecentesche), oscilla tra il realistico-oggettivo (si pensi alle lunghe lettere sulle cose di Francia e sul matrimonio), il metaforico-concettoso, il biografico-narcisistico, ma rimane sempre attenta ai timbri ritmico-melodici, elegante ed ordinata, a metà tra “biografia e poesia”.
 
ANTEPRIMA - + INFO AUTORE
 
Francesco Martillotto (Lago, CS, 1972) è laureato in Lettere Moderne presso l’Università della Calabria dove ha conseguito anche il dottorato di ricerca in Scienze letterarie, retorica e tecniche dell’interpretazione. Nell’Università della Calabria, dal 2002, ha collaborato, con la cattedra di Letteratura italiana come cultore della materia tenendo vari seminari (su Petrarca, Poliziano, Ariosto e Tasso); successivamente (2008-2010) è stato docente a contratto di “Competenze linguistiche” e del “Laboratorio di educazione linguistica”. Docente di ruolo di Lettere, nelle scuole svolge anche attività di docenza, come esperto di lingua e letteratura italiana, nei PON e nei POR. Gli interessi delle sue ricerche sono rivolti essenzialmente al Tasso e alla lingua del Cinquecento. Al poeta sorrentino ha dedicato alcuni articoli usciti presso la rivista Studi tassiani, sulla rivista Euterpe, su varie antologie, negli Atti dell’Accademia Galileiana in Padova, in quelli dell’ADI - Associazione degli Italianisti e due volumi monografici. Ha, inoltre, pubblicato sull’umanista Flavio Biondo, Foscolo, Severino Ferrari, Pascoli, Hesse, Montale, Palazzeschi, Luzi e Pasolini. Ultimamente ha raccolto parte degli articoli nel volume Percorsi letterari. Si è aggiudicato alcuni concorsi letterari per la saggistica, tra cui il Casentino nel 2014 e La Ginestra (Firenze) nel 2016. È redattore della rivista Euterpe (sezione saggistica) e cura note di introduzione e prefazione per testi in prosa e in poesia.
 
Aggiungi al carrello € 39,00